Il petrolio ha avuto nel 2015 un prezzo medio tra i 45-50$/barile e considerando il surplus di offerta sul mercato nero un petrolio di origine così pericolosa come quello proveniente dai campi controllati dall’ ISIS deve essere venduto con almeno uno sconto del 40% altrimenti chi lo compra?

Come si arriva a tale stima? Si prende a riferimento l´Iran che durante l´embargo tramite tante delle circa 10.000 societa´di Iraniani registrate a Dubai come pure con altre localizzate in luoghi come Panama  comperava benzina. Eh si, come produttore di petrolio  importava benzina per deficit di capacita´di raffinazione,(come del resto fa la Russia). Ed essendo illegale pagava in media un sovraprezzo del 25% sul prezzo di mercato.
Quindi in media 27-30$ al barile e facciamo una media di 28.5$/barile.
La Russia parla di 2 miliardi di dollari di petrolio venduto  nel 2015 in Turchia ,ovvero di circa 70.175.438 barili di petrolio dato che la matematica non è una opinione.

E sempre perchè la matematica non è una opinione una autobotte ha una capienza media di 20 metri cubi,ovvero di 20 tonellate = 20.000 litri di petrolio.

Per trasportare  70.175.438 barili pari a 7.017.543.800 litri di petrolio,(a), servono 350.877 autobotti.

Ovvero in media 961 autobotti/giorno solo per il contrabbando,(a cui si devono aggiungere le decine e decine di autobotti che servono in Turchia per l’ economia), e dove le avrebbero trovate se in Italia non arrivano a 200 le autobotti circolanti,(b),?

Come termine di paragone l´Italia e´calzante dato che meno di 200 autobotti coprono il fabbisogno della 2. nazione piu´ industrializzata nell´UE dopo la Germania.

Ah e per inciso…ad oggi le immagini satellitari viste fanno vedere dei camion che trasportano containers che non sono cisterne e quindi non possono trasportare liquidi sfusi ma in contenitori.

A questo si potrebbe obbiettare che nei container vi siano occultati i 70.175.438 barili,ovvero il petrolio non sfuso ma in contenitori.

Un container trasporta fino a  30 metri cubi =30 tonellate ed un barile di 100 litri è un quintale.

E quindi 300 barili/container per un totale di circa 233.918 container, ovvero in media 747/giorno. ma è anche logico immaginare che in Turchia i container servano ad altro oltre che a contrabbandare il petrolio e che quindi altre decine di migliaia girano per altri scopi.

Eh,no …sarebbero in realta´di piu´,ovvero? Un container contiene un peso di 30 tonellate ma ha anche vincoli di volume e quindi dato il volume di ogni contenitore/barile la stima realistica e´di circa 50 barili/container.

E questo significa un fabbisogno di circa 1.403.508 container movimentati l´anno pari ad una media di circa 4.484 container/giorno,( si considera un anno di 313 giorni dato che per 52 sabati quelli dell´Isis non lavorano).

Container che per essere movimenentati richiedono degli auto-articolati. Ed in Turchia gli auto-articolati serviranno pure anche per  altro e non solo per il contrabbando di petrolio e quindi se ne devono aggiungere altre migliaia usati per altri scopi.

Peccato che in tutta Italia, il 2. paese piu´industrializzato dell´UE, nel 2014 non si avessero piu’ di 340.627 auto-articolati,(c), ed ancora dove li avrebbero trovati questi automezzi?

30 tonellate/container…eh ,beh non proprio dato che ne esistono di piu´piccoli e quindi  di quanti container si dovrebbe parlare? Diciamo circa 2 milioni?  Mah,per riflettere su quanto sia credibile pensiamo che il Porto di Gioa Tauro muove circa 3.5 milioni//container l´anno. E Gioia Tauro e´il 1. porto del Mediterraneo per la movimentazione dei container,(d). Ed ancora la matematica non dovrebbe essere una opinione. Almeno fino a quando non arriva nei talk-show colti e nei comizi, ovvero dove si cerca audience.

O dovremmo credere che l´ISIS movimenti circa quasi quanto il 60-65% del 1. hub logistico container del Mediterraneo dove  da un lato da Suez l´Asia rifornisce l´intera UE e dall´altro l´intera EU via nave dai porti del nord e via terra rifornisce l´intera Asia ed Africa? Mah…imprecisione, faciloneria nella stime o pura e semplice “bufala“?

Ovviamente e´possibile un mix  container/autobotti ma  ancora una volta la matematica fa sorgere qualche dubbio dato che e´  difficile pensare che l´ISIS sia un portento tale da disporre di piu´veicoli della 2. potenza industriale dell´UE e di un sistema di gestione  della supply chain degno della Germania,no?

E poi tutti gli altri veicoli per portare i bidoni da riempire e la logistica di supporto. Si, quella “cosina” che si chiama supply chain management e di cui gli opinionisti colti ed i consulenti dei leader politici sono ben informati… .

Prima di partire in commenti pindarici gli amici Italiani di Putin oltrechè tanti opinionisti e conduttori colti di talk-show se rispondessero a questa domanda … forse sarebbe meglio.

Ed il non trovare risposte la dice lunga su certe accuse che lasciano giustamente “freddi” molti analisti in giro per il mondo.

E per inciso al momento oltre a qualche video in cui non si vede un barile di petrolio non si hanno ancora le prove del coinvolgimento del  vertice politico Turco.

Prove?…mah si, i conti correnti ed altro dato che 2 miliardi di dollari non si occultano certo sotto il materasso,no? Possibile che l´intelligence Russa non trovi informazioni sui questi conti correnti?(e)

Se qualcuno ha l’ orgoglio ferito per un caccia abbattuto dopo uno sconfinamento e per il Montenegro nella NATO prima di accusare deve portare ben altro a supporto. E se qualcuno in Italia vuole marciarci sopra per motivi elettorali interni è meglio che risponda a queste domande prima di rendersi ridicolo da solo.

In una frase: cari Matteo, Silvio, Luigi, Alessandro, Beppe, Giorgia, etc.etc. non si vincono le amministrative del 2016 sparlando sul contrabbando ma,per esempio,dicendo come si liberano le strade dalla mondezza che di certo non è come è stato fatto a Roma od a Livorno …no?

La geopolitica non è una piazzata per fare audience elettorale e mediatica ma una cosa maledettamente seria che nei paesi seri si usa per decisioni di importanza capitale come l’ andare /non andare in guerra.

Vogliamo far colassare la NATO per l´orgoglio ferito di qualcuno a Mosca o perche´qualcuno in Italia non sa come spiegare come mai le strade di Livorno siano un mondezzaio come quelle di Roma o Napoli e non pulite come quelle di Salerno o Milano, ma che  scherziamo?

The Rompiballe©2015

Note:

(a) 1 barile = 100 litri di petrolio

(b) http://www.oilnonoil.it/onoII/areaStampa/news/Autocisterne_finita_la_discesa_e_pronti_per_la_risalita.htm

(c) http://www.trasportoeuropa.it/index.php/home/archvio/62-mercato-veicoli/13146-lieve-calo-dei-camion-circolanti-in-italia-nel-2014

(d)http://www.ctlogistics.it/it/Home/Port

(e) Russia Today: https://www.rt.com/news/324263-russia-briefing-isis-funding/