L’economista Nino Galloni, il “funzionario oscuro che fece paura a Kohl“ in una video-intervista  per smontare l’enfasi sulla ripresa economica, per raccontare una storia molto “diversa” sulla nascita dell’ambientalismo e sui veri scopi dell’allarme sui cambiamenti climatici, per spiegare come i Brics abbiano acquisito potere commerciale proprio al fine di limitare lo sviluppo e l’eccessivo benessere, che avrebbero ridotto il controllo e il flusso finanziario dei neo-conservatori, per raccontare cosa c’è dietro all’ascesa e all’uscita di scena di Yanis Varoufakis e, soprattutto, per tracciare una strada non capitalistica per il futuro dell’economia, con il cosiddetto “Piano C” per uscire dall’euro … (qui per vedere )

POTETE TROVARE QUI I LIBRI DI NINO GALLONI