La start-up Italiana ItalyDreamHouse rivoluziona il mondo abitativo con un’ innovazione di prodotto nel settore dei container abitabili. Non più degli scatoloni destinati a coprire le emergenze abitative generate dalle catastrofi ambientali e/o umanitari e neanche gli squallidi elementi abitativi del personale dei cantieri in giro per il mondo. Partendo da una concezione sostenibile sia nell’ uso dei materiale che nella capacità della struttura di essere energeticamente autosufficiente DreamHouse ha creato una nuova dimensione abitativa partendo dal container. Una dimensione di lusso in cui trova spazio il Design Italiano. Un prodotto che si pone come diretto concorrente sia rispetto ai container di lusso che dell’ edilizia “fertighaus” generando un nuovo tipo di abitazione.

La start-up Italiana ha radicalmente trasformato il concetto del container ad uso abitativo operando su due livelli.
Il primo livello è quello della sostenibilità ottenuta sia con l’ utilizzo di materiali riciclati che nel rendere queste strutture abitative energeticamente autosufficienti implementando l’ utilizzo di pannelli solari e di una homebotica,(la tecnologia applicata alla gestione della casa),che ottimizza lì uso di energia ed acqua.
Il secondo livello risiede nel trasformare il container in un contesto abitativo di lusso. Non solo lì homebotica ma l’ so di rifiniture e mobili di Design Italiano contestualizzati dall’ architetto internazionale Simone Micheli.
In questo modo l’ innovazione di prodotto generata dal combinato disposto delle 2 dimensioni ha trasformato il container da cellula abitative per le emergenze o per consentire di far risiedere contenendo i costi il personale di cantieri in una dimensione totalmente diversa.
Il modulo abitativo è producibile in una settimana e la normativa Italiana ne consente l’ edificazione senza limite.
In una vera e propria realtà abitativa di lusso con tutti i confort di un arredo Made in Italy pensato da un architetto internazionale.
Una realtà abitativa, ed in questo risiede l’ innovazione di prodotto,che ha creato un nuovo tipo di modulo abitativo che si pone in diretta concorrenza sia con quanto esistente nei container abitativi di lusso,(per intenderci quelli che sono utilizzati nei resort e negli alberghi eco-compatibili),che con le fertighaus.

La struttura abitativa creata da DreamHouse garantisce 36 mq quadrati calpestabili a cui si aggiungono 30 mq di veranda con tetto.
Il tutto con un perfetto isolamento acustico e termico oltreché la sicurezza di una gestione homebotica e di un accesso all’ abitazione protetto da una porta blindata come pure da vetrate anti-sfondamento.
Un prodotto di design Italiano che si presta a molteplici usi abitativi.
La rapidità di costruzione,( una settimana), il costo contenuto rispetto ad una struttura abitativa di dimensioni equivalente,(70.000€),la possibilità di edificarlo ovunque unite agli standard abitativi che solo la qualità dell’ interior design di alta gamma Italiano può garantire ne fanno un prodotto unico e vincente in grado di soddisfare molteplici esigenze abitative.
E questo non è una sorpresa dato che questa soluzione abitativa non solo surclassa quanto esistente nel mondo dei container abitativi di lusso ma si pone in diretta concorrenza con l’ edilizia “fertighaus”.
Ovvero l’ edilizia delle case prefabbricate che ha una notevole quota di mercato in Nord Europa come pure nel NAFTA piuttosto che in Asia.
Rispetto al’ edilizia fertighaus la soluzione abitativa di DreamHouse offre i seguenti vantaggi:
– rapidità di costruzione,( 1 settimana contro le 4 delle fertighaus)
-minore costo per un prodotto “chiavi i mano” con interior design Made in Italy
-flessibilità di localizzazione,(può essere installato anche in terreni non definiti come edificabili)
A conferma di quanto detto il fatto che vi siano concreti interessi per la razione di villaggi sia in Costa Azzurra che in Svizzera. E questo è solo il primo passo verso l’ internazionalizzazione del prodotto che ItalyDreamHouse intende sviluppare sia creando una identità del prodotto che operando con solide realtà nei vari mercati.
ItalyDreamHouse è conscia che la vera sostenibilità si ottiene sono se si soddisfano 4 ecosistemi sinergici ed equivalenti
– l’ ecosistema Spirituale
-l’ ecosistema Corporale
-l’ ecosistema Ambientale
-l’ ecosistema Sociale
Soddisfa l’ ecosistema Spirituale forendo un livello di personalizzazione dei dettagli di arredo tale da appagare le emozioni delle Persone.
Soddisfa quello Corporale garantendo i standard di confort che solo il design Made in Italy può offrire.
Rispetta l’ ecosistema Ambientale sia producendo rispettando l’ ambiente che usando materiale bio-compatibile e riciclato.
E non ultimo rispetta l’ ecosistema Sociale garantendo un ambiente di lavoro dignitoso e serio.