(published inside our “Suggestions for a wise international politics”” N.1 on 4.340.000 entires

and you can verify here , at 9-6-16 – 14.00 CET)

———————————–

Indubbiamente molti Guru del Komplotto gioiranno.

Indubbiamente molti strabici che, ad esempio, non si accorgono che se sei gay o lesbian a Tel Aviv puoi andare al mare e nessuno ti tocca mentre a Gaza finisci “alquanto maluccio” o che le milizie paramilitari legate ad Hamas ed a Fatah brutalizzavano i porfessori Palestinesi che quest’anno chiedevano un aumento di stipendio che li equiparasse agli addetti alla sicurezza. Beh, anche anche loro gioranno.

Ah, per inciso … che  tragica ironia vedere che NONOSTANTE il Komplotto Yankee-Ebraiko-MassoniKo-Troika sia Fatah che Hamas abbiamo i soldini per pagarsi le milizie e gli agenti delle forze di sicurezza che li mantengono al potere MA per colpa del suddetto Komplotto “PARE” che non ci siano i soldini per pagare gli insegnanti. Ma ci crediamo?

Gioiranno?

Per l’ ultimo attentato a Tel Aviv come se ne sono sempre bellamente stra-fregati per ogni mattanza da attentato in giro per il mondo che non facesse comodo al loro renumerativo business di anti-Komplottari a tempo pieno.

Ricordiamo una fiaccolata per i bambini uccisi in una scuola in Pakistan o per i credenti dilaniati in una moschea sciita?

Eh no, per quelli  non si “sprecano i je suis impegnati” davanti alla telecamera … Mica li hanno uccisi i Komplottari Yankee-Ebraiko-Massoniko-Troika o mica ci hanno disturbato a casina nostra  e quindi  nessuno dei Guru si indegna.

E se andassimo oltre l’ ipocrisia?

Tenere da vigliacchi in ostaggio una popolazione come a Felluja in Iraq è un crimine contro l’ umanità.

Lo sancisce la Convenzione di Ginevra ma i Guru del  Komplotto così avezzi a citarla per dare del Kriminale ad un Israeliano o ad uno Yankee NON scrivono neanche un twitt in merito.

Coindicenza? Non proprio come scritto in Koitokrazia

La Convenzione di Ginevra sancisce che chi usa deliberatamente la Popolazione civile come pure le infrastrutture civili per attuare un’ azione militare sia un criminale di guerra.

Ma nessuno pensa lontanamente di processare i leader di Hamas che usano i bambini che lanciano le pietre per coprirsi mentre sparano coi fucili d’ assalto od usano un condiminio od una scuola come base di lancio per missili.

Concidenza? Vedi sopra.

E partendo dalla Convenzione di Ginevra è ora che la finiamo con questa ipocrisia sulla guerra assimetrica.

Un ipocrisia che  inequivocabilmente sottende un’ aurea di leggenda ,mitologia e simpatia per chi compie gli atti di terrorismo.

Non abbiamo “belle/i Mediterranei” con cuiscopar e coitar por la revolucion” in qualche happening ma forze militari operanti come NSA che deliberatamente scelgono il terrorismo come atto di guerra.ù

Ovvero come deliberata strategia militare.

E nel farlo deliberatamente colpiscono dei civili per massacrarli.

Peranto?

Partendo dalla Convenzione di Ginevra è ora che lo si definisca per quello che è: un crimine di guerra contro l’ umanità.

Questi che colpiscono hanno armi ed addestramento e finiamola  con la storiella dell’ assimetria bellica.

Deliberatamente e vigliaccamente decidono di uccidere civili invece che impiegare il know-how militare che hanno per colpire altri bersagli.

Bersagli che possono difendersi … e che sia questa la differenza “cardine” per questi criminali di guerra?

Eh si ….

Paolo Dealberti©2016

(è consentita la riproduzione integrale dei contenuti multimediali dell’ articolo come pure di foto/grafici a fini NON commerciali a patto di porre il nome dell’ autore e di indicare un hyperlink attivo alla fonte)
Potete trovare qui i libri di Paolo