Dopo sei anni di interruzione delle relazioni bilaterali, Turchia e Israele hanno firmato nel giugno 2016 un accordo di riconciliazione volto a normalizzare i rapporti. Questa distensione è giustificata da diversi sviluppi a livello regionale, tra cui l’escalation della guerra in Siria, il colpo di stato in Egitto, l’accordo tra Iran e Occidente sul nucleare e l’aumento del terrorismo a livello regionale e internazionale. Oltre che dalle dinamiche regionali, la riconciliazione tra Israele e Turchia è stata facilitata anche da fattori legati all’energia. Al riguardo, questo paper intende illustrare la dimensione energetica nelle relazioni bilaterali nonché gli attuali sviluppi nella regione inerenti alla cooperazione in ambito energetico.

(per scaricare gratuitamente il report in .pdf)