traduttore /traslator friendly:  click here to find and install———————————————————————————————————————- ——

pubblicato nel contesto di “Art & Culture” N.1 su 60.700.000

come potete verificare clickando qui 14-5-16 CET 5.00

ed anche ne  “Il mondo di Roxie”  che è N.1 al mondo su più di 44.000 siti come potete verificare clickando qui 22-7-16 at 14.50 CET

———

…clickando qui trovate l’ episodio 5 …

“Hai tutte le ragioni del mondo”. Conviene, mantenendo quell’aspetto fiero e affascinante che me l’ha fatto amare da subito, senza accennare neanche un tiepido sorriso.

Maledetta me che non sono capace di distinguere se stia interpretando una recita, cosa che sa fare benissimo per mestiere oppure no.

“Ma io non so se lo vincerò, questo male con cui dovrò lottare, mentre so che mi daresti una buona ragione per farlo. Non chiedermi perché… lo so e basta”.

“Non pensare di cavartela così, schioccando le dita… non sono un cagnolino pronto a seguirti per un boccone di pane. Non voglio e non posso correrti dietro per le volte che vorrai e pretenderai che lo faccia!”.

Sto per esplodere e ricomincio a tremare, in un’altalena di sentimenti che non so come gestire. Immagino la malattia di cui mi ha detto poco e niente progredire nell’aggressione interna al suo corpo e divorarlo, insieme alla mia anima ma penso anche a quanto sarebbe bello poterlo avere al mio fianco, per il tempo che ci verrebbe concesso, anche se non sostituirebbe mai tutto quello che mi è stato rubato.

“Io non voglio che mi rincorra, voglio che stia con me”. Precisa, colpendomi ancora dritto al cuore. “Non per farmi da infermiera ma per sostenermi”.

“E che mi dici della tua famiglia? Parli come se fossi da solo a dover affrontare qualcosa che neppure mi vuoi raccontare…”.

 

 

Rossana Lozzio ©2016

Il mio racconto, ispirato dall’intero universo musicale di Pino Mango ma soprattutto dal brano “L’albero delle fate” – Fuori Concorso, nella prima edizione