Il processo di elettrificazione dell’Africa subsahariana ha tradizionalmente sofferto per l’assenza di investimenti adeguati, visti gli scarsi fondi dei paesi dell’area e la percezione degli investitori stranieri di un forte rischio nella regione. Di recente l’elettrificazione del continente ha però subito un’accelerazione grazie a strumenti di finanziamento innovativi, adatti al contesto africano. Strumenti quali l’aggregazione, la cartolarizzazione e gli strumenti di garanzia riducono i premi di rischio, aumentando così l’attrattiva del settore e rendendo più facile per le istituzioni internazionali offrire finanziamenti a sostegno di progetti privati, locali e decentralizzati. A tale riguardo è stato fondamentale il sistema africano di servizi finanziari ad alta intensità tecnologica, che consente forme di pagamento tramite dispositivo mobile e di accesso al microcredito, con conseguenti innovativi modelli di business. Questi strumenti saranno quindi essenziali per sostenere le tendenze attuali e giungere infine a quell’accesso universale all’energia a lungo atteso per tutta l’Africa sub-sahariana.

Per scaricare il report clickare qui

authorized by

IAI Istituto Affari Internazionali  ©2019